29/09/2014

RINFORZA LA ZONA LOMBARE PER CORRERE BENE: parola al fisioterapista

Per un completo programma di allenamento per la corsa è necessario stare attenti anche a quello che facciamo al di fuori del running. Quali sono gli esercizi quotidiani che possiamo svolgere anche senza macinare chilometri? Come possiamo potenziare il nostro allenamento?

LA ZONA LOMBARE

La zona cervicale non è l’unica parte del nostro corpo sofferente durante la giornata. La zona lombare è sottoposta a elevati stress muscolari e articolari a seconda delle attività quotidiane.
L’impiegato può assumere una postura scorretta e per tempi troppo lunghi, l’operaio può alzare oggetti troppo pesanti o pesi leggeri ma in modo scorretto. Situazioni molto diverse che possono portare allo stesso risultato finale.

QUALI SONO GLI ESERCIZI UTILI?

Esercizio 1
In posizione seduta far scivolare entrambe le mani lungo le gambe fino ai piedi in modo da piegare la schiena in avanti il più possibile. Ritornando alla posizione iniziale andiamo in direzione opposta, le braccia dritte in alto seguono il movimento della schiena, estendere tutta la colonna vertebrale.

Esercizio 2
In posizione seduta con le braccia lungo il fianco, inclinare il più possibile la schiena dal lato destro come se dovessimo toccare il pavimento con la mano destra. Ritornare in posizione iniziale ed eseguire lo stesso movimento nella direzione opposta.

Esercizio 3
In piedi con le gambe leggermente divaricate, porre le mani sui fianchi in modo che entrambi i pollici siano rivolti in avanti. In questa posizione portare la schiena in dietro e di conseguenza il bacino in avanti quanto l’equilibrio lo consente, per poi tornare alla posizione iniziale.

Esercizio 4
In posizione seduta portare la mano destra sulla parte esterna della gamba sinistra. Da questa posizione far scorrere lentamente la mano verso la schiena in modo da creare una rotazione del corpo. Ritornare in posizione iniziale e ripetere il movimento dal lato opposto.

Fai 1 - 2 serie da 10 ripetizioni nel modo più lento, fluido e coordinato possibile. Questi esercizi possono essere eseguiti sia in posizione seduta, sia in piedi a seconda delle esigenze.

Ricordatevi che l'allenamento non è solo quello che si effettua mentre si corre, ma sono molto importanti anche il prima ed il dopo.

Dott. in Fisioterapia
Orthopaedic Manipulative Therapist - OMT
Enrico Ferigutti

COMMENTI: