30/05/2015

RE GIORGIO 10 E LODE!

Ancora una volta, la decima. Giorgio Calcaterra trionfa nella Firenze-Faenza con il tempo di 7 ore 8 minuti e 5 secondi correndo ad una media di 4'16" al chilometro e precedendo il campione russo Dimitry Pavlov arrivato secondo a 9'27".
Alle 15 di sabato pomeriggio sono partiti da Firenze in 2415 (arrivati 1893). Calcaterra, che nei primi 40 chilometri è rimasto con i primi al fianco di Marco Ferrari, Hermann Achmuller e Dimitry Pavlov, ha sferrato l'attacco decisivo dopo Ronta staccando il gruppetto di testa in prossimità del passo della Colla di Casaglia (km 48 oltre 1000 metri di altitudine) e chiudendo la gara in solitaria.



L'ennesimo capolavoro di un campione inesauribile capace di far sembrare normali imprese eccezionali. Al termine della gara, Calcaterra ha spiegato al cronista che lo stava intervistando, che la gioia della 100 Km per lui non sta nella vittoria in sè ma nella gara stessa.
Nella 100 chilometri il suo record è di 6h23'21" ottenuto a Seregno nel 2012 mentre la sua migliore prestazione al Passatore è di 6h25'49" centrata nel 2011.
Dieci vittorie di fila, le parole non riusciranno mai a descrivere abbastanza la grandezza di questo atleta. Non possiamo fare altro che inchinarci al nostro Re Giorgio!
TAGS: campioni

COMMENTI: