06/11/2017

LA MARATONA E’ UN FILM

Questo è il resoconto di come è andata la mia prima maratona, suddivisa nei vari kilometraggi e nei film che li rappresentano meglio!!!

P.S. Questo non vuol dire che sia andata così per tutti, conosco gente che la prima maratona l'ha fatta senza particolari problemi, però dal mio punto di vista è andata esattamente così...
Sulla griglia di partenza:
L'Esorcista - Come nel poster del film, mi sento come Padre Merrin che guarda verso la finestra della camera della piccola Regan!!! Non so se quella luce filtrante è buona o cattiva, ma sicuramente farà male!!!
0-5: Georgie - Come la piccola orfanella australiana anch'io "Corro felice sui prati"... non sono prati ma asfalto, però sono felice ugualmente perchè è iniziata la corsa per cui mi sono preparato (male) per quasi un anno!!!
6-10: Top Gun - La corsa è iniziata da poco e mi sento bene, tanto bene da fare lo sborone come Maverik sul suo F18 e do gas, sorpassando anche il pacer del 4.30!!! (Nota: al km 10 la mia posizione è il 5200° posto)
11-15: 300 - In questo momento potrei andare a combattere insieme a Leonida e gli altri 299, le gambe vanno, i polmoni ci sono e la testa pure!!!
16-20: Goldrake - La corsa continua e io vado avanti bello e fico come Actarus, nessuno può fermarmi perchè è come se guidassi il migliore fra tutti i robot!!!
21: Grande Mazinga - Arrivato a metà corsa ho ancora tanta energia che "con una mano spacco una montagna"!!! Il vero problema è che ho anche "la mente di Tetsuya" che non era esattamente una cima e questo si rivelerà fatale nel proseguire della gara...
22-25: The wolf of Wall Street - Come un novello Leonardo Di Caprio spendo e spando energie come se non ci fosse un domani!!! In realtà non vorrei farlo ma ci sono il bambino che ti chiede il cinque, il tifo della gente, Margot Robbie che ti incita... e tu per non deluderli cerchi di dare il meglio... grosso errore!!! 
26-30: Saw l'enigmista - Non sono messo bene con le gambe e lo so... vado avanti, cercando di risparmiarmi un po', ma non so cosa possa succedere al kilometro successivo... Ci sono trappole disseminate ovunque (asfalto bagnato, rotaie del tram, ecc) e comincio a chiedermi cosa ho fatto per finire in questa situazione!!!
31-35: Aliens scontro finale - Come un Marines Coloniale cerco di difendere la mia posizione ma la fatica, come un Alien, è lì poco lontana da me... e ad un certo punto comincia ad "uscire dalle fottute pareti" e mi assale da ogni lato senza lasciarmi scampo!!! (Nota: al km 35 la mia posizione è il 4700° posto)



36-37: Pacific Rim - Sono lento e pesante come un Jeager, i malvagi Kaiju cominciano a sorpassarmi da tutte le parti ma vado avanti comunque, lentamente ma vado avanti!!!
38-39: Evangelion - Come un novello Shinji Ikari, che viene inserito nell'Eva-01 per la prima volta, cerco di far muovere quel dannato robot che è diventato il mio corpo; la testa va bene ma il corpo non ne vuole sapere... riesco solo a fare movimenti semplici come mettere un piede davanti all'altro... ma con poca coordinazione!!!
40-41: Il collezionista di ossa - Come a Denzel Washington nel film, le gambe non vanno più... ma non solo loro, anche il resto del corpo smette di funzionare!!! Vado avanti camminando con la stessa velocità di un pensionato a cui hanno spezzato il bastone, ma vado avanti...
42: Rocky - Giovaaannaaa!!! Sapevo fin dall'inizio di non avere speranze di arrivare sano al traguardo e nel frattempo il vincitore ha già fatto la doccia, un riposino, dato due botte alla moglie e sceso il cane per pisciarlo!!! Le ho prese da tutti e da tutte, non ho più niente di sano ma dentro di me sono felice, l'importante era arrivare in fondo e dimostrare di potercela fare, tutto il resto non conta!!! (Nota: posizione finale ancora 5200°)
Tagliando il traguardo: The Cube - Come nel finale del film vengo inondato di luce e l'unica cosa che posso fare è dirigermi verso la sorgente luminosa... cosa ci sarà dopo non posso saperlo ma adesso tutto è alle spalle... e mi dirigo fiducioso verso la prossima corsa!!!

Williams Monterastelli

COMMENTI: