21/08/2015

IL VALORE DI UNA CORRETTA COLAZIONE

Il running non è solo corsa, risulta decisivo anche il carburante che utilizziamo per la nostra alimentazione sportiva.

Prima di una corsa mattutina spesso si è indecisi su quale sia il modo migliore di alimentarsi.

Conosco molti runners che semplicemente non mangiano “Non voglio sentirmi appesantito quando corro!”, o altri che mangiano fino al secondo prima di iniziare a correre “Un po’ di energia prima dell’attività è indispensabile!”.

Io non avevo mai dato molto peso a cosa mangiare prima di una corsa.. e facevo molto male! Da quando infatti ho iniziato a seguire i consigli della nutrizionista prima di un allenamento di resistenza (almeno un’ora di corsa continua) o di una gara (mezza maratona o maratona), sia l’energia sia le prestazioni sono migliorate sensibilmente.

Innanzitutto non ho più avuto fame durante la corsa, cosa che mi capitava praticamente sempre già dopo 30 min, ed in secondo luogo sono riuscito a mantenere una buona resistenza anche dopo diverse ore di corsa continua.

Qual è il segreto?
Una colazione che non faccia balzare immediatamente alle stelle l’indice glicemico e che allo stesso tempo liberi energia un po’ alla volta aumentando la resistenza.

La mia colazione è la seguente:
Latte d’avena
Muesli con fiocchi d’avena integrali, bagigi, pinoli, pistacchi, albicocche secche, fichi secchi, uvetta e malto di riso
Tahin e marmellata senza zuccheri aggiunti spalmati su un pane integrale tostato
Il tutto da mangiare almeno due ore e mezzo prima dell’inizio della corsa.

Provare per credere!
E voi cosa mangiate prima di una corsa?

Written by Massi
BROS to RUN
TAGS: dimagrire

COMMENTI: